in cucina con Carmen
HOME | CONTATTAMI | SERVIZI | SHARE ON:
ANTIPASTI & Co PRIMI SECONDI DOLCI SCUOLA DI CUCINA CHEF A DOMICILIO, CATERING ED EVENTI

RICETTE: ANTIPASTI & Co     2015-09-01

CANNOLI DI RICOTTA E SCAROLA

 

 

INGREDIENTI:


300 g di sfoglia della pasta (300 g di farina “00” e 3 uova)

250 g di ricotta di pecora

200 g di mortadella

1 cespo di scarola

50 g di olive nere denocciolate

Olio di semi di arachide q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale, pepe q.b.

 

PROCEDIMENTO:

 

Mondare la scarola e stufarla con un filo d’olio in padella. Aggiustare di sale e pepe. Una volta cotta, lasciare raffreddare e poi sminuzzare finemente. In una ciotola unire la ricotta, la scarola, la mortadella tritata, un filo d’olio e un pizzico di sale e pepe. Mescolare bene, mettere in un sac à poche e lasciare da parte.

Stendere la sfoglia di pasta (preparata precedentemente impastando la farina con le uova e lasciata riposare in frigo per circa 1 ora) dello spessore di circa 2 mm e ricavare dei dischi di 10 cm di diametro. Utilizzate dei cilindri metallici ed avvolgete su ciascuno un disco di pasta, sovrapponendo i due lembi ed unendoli con l’albume (nell’avvolgere i dischi di pasta fate in modo che questi non siano troppo aderenti ai cilindrii metallici. Lasciate un po' di spazio in modo che i cannoli possano gonfiarsi leggermente).

Friggete i cannoli in abbondante olio di semi (non fatelo fumare) e, quando saranno di un bel colore dorato scuro, scolateli su carta assorbente e appena tiepidi sfilateli dai cannelli. Ripetete l’operazione fino ad esaurire la pasta.

Una volta raffreddati, farcirli con il composto.

Decorare entrambi i lati con le olive nere e servire su un letto di foglie di scarola.