in cucina con Carmen
HOME | CONTATTAMI | SERVIZI | SHARE ON:
ANTIPASTI & Co PRIMI SECONDI DOLCI SCUOLA DI CUCINA CHEF A DOMICILIO, CATERING ED EVENTI

RICETTE: DOLCI     2016-03-03

Mimosa

 

INGREDIENTI:

 

Per il Pan di Spagna:

4 uova

120 g di zucchero

100 g di farina

Per la crema pasticcera:

500 ml di latte

6 tuorli

175 g di zucchero semolato

60 g di farina “00”

Un pizzico di sale

La buccia grattugiata di 1 limone

250 g di panna da montare

Per la bagna:

100 g di zucchero

100 g di acqua

50 g di maraschino

 

PROCEDIMENTO:

 

Per il Pan di Spagna: montare i tuorli con lo zucchero a bagnomaria, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la farina setacciata lavorando il tutto con l’aiuto di una spatola mescolando dal basso verso l’alto.

Riempire con il composto ottenuto 8 mezze sfere precedentemente imburrate ed infarinate, mentre con l’impasto rimasto riempiremo uno stampo rotondo più grande. Quest’ultimo ci servirà per ricavare i cubetti di pan di spagna necessari per la decorazione. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 10 min.

Sfornare le mezze sfere di pan di spagna capovolgendole.

Per la crema pasticcera: riscaldate sul fuoco il latte con la buccia del limone. Nel frattempo, mescolate lo zucchero con le uova, unitevi la farina setacciata, un po’ di latte freddo (tenuto da parte!) fino ad ottenere una pastella. Una volta che il latte arriva ad ebollizione, unitelo alla pastella precedentemente ottenuta e trasferite il tutto sul fuoco. Lasciate cuocere a fuoco lento, avendo cura di mescolare la crema fino a quando non raggiungerà l’ebollizione. Coprire la crema con la pellicola a contatto (in modo che non si formi una crosticina!). Lasciar raffreddare.

Nel frattempo, montare la panna ed aggiungerla alla crema, otterremo così la crema chantilly.

Per la bagna: portare a bollore acqua e zucchero, lasciar raffreddare, quindi aggiungere il maraschino.

Bagnare i dolci con la bagna aiutandovi con la bottiglia per bagne. Questa vi aiuterà a distribuire meglio il liquido su tutto la superficie del dolce.

Con l’aiuto di una sac à poche, poi, riempire le tortine con la crema, effettuando un foro sulla base di appoggio.

Fatto questo, rivestiremo anche la superficie con un velo di crema e decoreremo con cubetti (più o meno regolari!) di pan di spagna al fine di ottenere un realistico effetto mimosa.